Il quartiere San Salvario

 


Il quartiere di San Salvario, a Torino, ha una lunga storia: di impianto ottocentesco, con un grande mercato (il secondo di Torino per importanza) e una popolazione che ha saputo accogliere a più riprese i migranti, prima dal sud dell’Italia e poi dal sud del mondo, è ricco di attività commerciali e artigianali, alberghi e ristoranti. Passato dall’essere sotto i riflettori come quartiere “a rischio” ad esserlo per il sorgere ininterrotto di locali, eventi e iniziative, oggi è un territorio fertile, ricco di buone pratiche e soggetti capaci di concorrere alla realizzazione del percorso che porta all’ecoquartiere. Per questo la Città di Torino ha deciso di avviare nel 2012-2013 una sperimentazione in questa direzione.

San Salvario ecoquartiere